8 Luglio 2020 -

Sul sentiero della montagna dimenticata

Sabato 18 luglio saremo in provincia di Belluno alla scoperta della Conca Agordina. Si parte dalla frazione di Conaggia e si sale verso Malga la Foca e poi, lungo il sentiero 542, si raggiunge M.ga Moschesin. Dalla malga si percorre il sentiero “della montagna dimenticata”, che segue la cresta dei monti che si affacciano sulla Val Clusa, con numerosi sali-scendi. Dalla Cima di Valaraz (1883 m), la più elevata del percorso, si scende lungo il crinale a Forcella Folega e da qui, nei boschi, si percorre la strada forestale che ci porterà al punto di ritrovo.

È una escursione lunga ed impegnativa, con dislivelli importanti, ma lo sforzo verrà ripagato dagli splendidi paesaggi che fanno da cornice alla Valle Agordina: le Cime del Tamer, San Sebastiano, Moiazza, Agner, le Pale di San Lucano e il Monte Civetta

È possibile iscriversi entro mercoledì 15 luglio, telefonando in Sede allo 0425 21061, oppure inviando una e-mail: info@cairovigo.it

Gli interessati sono invitati a scaricare il programma dell’uscita e leggere attentamente la documentazione in allegato. I partecipanti all’escursione dovranno necessariamente compilare l’AUTOCERTIFICAZIONE e inviarla via posta elettronica a info@cairovigo.it, oppure consegnarla in cartaceo agli organizzatori il giorno dell’uscita, tassativamente prima della partenza.

Per raggiungere la meta in calendario si usano sempre mezzi propri. Il costo del carburante viene diviso tra il conducente e i passeggeri. Coloro che mettono a disposizione la propria auto, possono stipulare una polizza KASKO al momento dell’iscrizione, del premio assicurativo di 4€ al giorno. La somma totale verrà divisa con gli altri passeggeri del mezzo.

Ph. credit: Nicola Lubian