Escursionismo

La Sezione CAI di Rovigo, in conformità agli scopi statutari nazionali, promuove annualmente un’attività escursionistica consapevole, intesa come corretta e rispettosa frequentazione degli ambienti naturali finalizzata alla loro conoscenza e tutela. Poiché siamo parte del Club Alpino, la montagna è l’ambiente preferenziale sui cui ci muoviamo nel rispetto della sicurezza nostra e altrui.

Nel corso delle escursioni è promosso l’aspetto della socialità. Si cammina insieme per conoscersi e per conoscere gli altri. Tutti possono partecipare, soci e non soci, purché regolarmente iscritti all’uscita e quindi assicurati.

Il galateo del perfetto partecipante:

  • Si informa sull’escursione, leggendo la scheda, e valuta le sue capacità in relazione all’uscita proposta, confrontandosi eventualmente con i referenti dell’escursione. Si assicura di essere equipaggiato in modo adeguato sia nel vestiario che nell’attrezzatura richiesta.
  • Si iscrive per tempo, non aspetta il bollettino meteo del venerdì notte. La montagna è bella anche con l’ombrello.
  • Viene in Sezione ad iscriversi con la quota contributiva e comunica eventuali patologie.
  • Se non può partecipare avvisa tempestivamente, in modo da lasciare il posto ad altri, soprattutto in caso di pernottamento in rifugio.
  • Si alterna nel mettere a disposizione l’auto e si preoccupa personalmente di cercarsi un passaggio prima della partenza. Dividerà il costo del viaggio con gli altri passeggeri.
  • Arriva puntuale alla partenza. E non si attarda inutilmente durante le soste.
  • Si è studiato il percorso stradale, ha una carta delle strade in macchina o il navigatore acceso.
  • Cammina con gli altri, conversa amabilmente o ne rispetta la voglia di silenzio.
  • Non si lamenta per i contrattempi, ma si adatta e offre il suo aiuto.
  • Non lascia traccia del suo passaggio. Porta a valle i rifiuti e adotta comportamenti rispettosi per la natura.
  • Non scappa via a fine escursione, ma si trattiene per un momento conviviale.