6 Giugno 2020 -

Annullato il Corso di Escursionismo (E1)

Corso Escursionismo annullato

Il Direttore del Corso di Escursionismo (E1), Alessandro Mirandola, ha informato con una email tutti gli iscritti che il corso in calendario nel 2020 è stato annullato. Una scelta sofferta ma necessaria visto che Covid-19 è ancora un pericolo, benché la situazione pandemica sia meno allarmante dei mesi passati. I rischi, però, sono ancora alti, come sollevato dal Governo e dall’OMS, così il Club Alpino Italiano ha deciso di sospendere tutte le attività sul territorio nazionale.

Ad oggi non esiste ancora la certezza di una data di sblocco per tali attività (Alpinismo, Scialpinismo, Escursionismo, Tutela Ambiente Montano, Speleologia, Torrentismo, Alpinismo Giovanile, etc.), mentre sono state diramate una serie di regole che i soci CAI sono tenuti ad osservare nelle loro escursioni, in conformità con i protocolli governativi. Queste regole, assolutamente fondamentali per la salvaguardia della salute pubblica, renderebbero altresì molto difficile lo svolgimento di un corso.

Distanza fisica, divieto di assembramento, uso di mascherina minerebbero la serenità con la quale affrontare lezioni teoriche e pratiche. Gli spostamenti di due persone al massimo per auto sarebbero più onerosi per i partecipanti e maggiormente dannosi per l’ambiente. Le restrizioni riguardo i rifugi toglierebbero il piacere di una serata insieme in piacevole compagnia. In generale il corso non riuscirebbe ad essere, al di là del suo carattere didattico, anche occasione di svago, aggregazione e condivisione di esperienze.

Credeteci, noi dello staff abbiamo preso la decisione di annullare il corso con molta sofferenza, ma siamo convinti che questa sia al momento la scelta giusta.

Sicuramente ci attrezzeremo subito per organizzare il corso di escursionismo base l’anno prossimo, con la speranza che a quel punto l’emergenza possa essere conclusa.

I soci ammessi al Corso di Escursionismo (E1) sono invitati a fornire i dati necessari così da poter restituire la caparra versata. Le modalità di rimborso sono elencate nella comunicazione inviata via email il 04/06/2020.